Dal 1° gennaio 2014, grazie al decreto istruzioni (d.l. 104/2013) e al decreto sul federalismo fiscale (d.lgs. 23/2011).al l'imposta di registro in misura fissa passerà dagli attuali 168 Euro a 200 Euro, mentre quella in percentuale per l'acquisto della prima casa scenderà dal 3 al 2% e quella in percentuale per gli altri trasferimenti immobiliari aumenterà dal 7 al 9%. Le modifiche all'imposta di registro in alcuni casi comporteranno dei vantaggi per le compravendite immobiliari, in particolare per quelle che hanno come venditori dei soggetti privati, mentre ci saranno delle penalizzazioni per gli acquisti effettuati da imprese.

In questo corso, dopo una lezione introduttiva, analizzeremo quali sono le nuove aliquote dell’imposta sugli atti traslativi immobiliari e quali sono i nuovi importi delle imposte ipocatastali dell’imposta di registro in misura fissa.         

Il corso comprende:

  • 2 lezioni "elearning"  fruibili online anche separatamente
  • eBook in formato PDF
  • esempi pratici
  • Normativa sul tema, in formato PDF

 

PREZZO: € 19,90 - non vendibile singolarmente

Programma

Ernesto Zamberlan

Coordinatore scientifico

aggiornato al 23-06-2014