Stampa la pagina
Notizia inserita il 31/08/2015

Voluntary Disclosure: Disponibili i nuovi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti delle Entrate ai quesiti inviati dai professionisti e dalla stampa specializzata in tema di collaborazione volontaria.

Con la circolare n. 31/E del 28 agosto 2015 l’Agenzia delle Entrate pubblica i nuovi chiarimenti sulla Voluntary Disclosure ed in particolare, fornisce ulteriori precisazioni per l’applicazione delle misure introdotte dalla Legge n. 186/2014 in materia di emersione e rientro di capitali illecitamente detenuti all’estero. I chiarimenti in questione si vanno ad aggiungere a quelli già forniti con le circolari n. 10/E del 13 marzo, n. 27/E del 16 luglio e n. 30/E dello scorso 11 agosto.

Tra gli argomenti affrontati dalla circolare si trovano:

  • l’accesso alla procedura per i contribuenti presenti nella Lista Falciani: è possibile aderire alla procedura di collaborazione volontaria anche in caso di indicazione di un contribuente all’interno della Lista, purché l’adesione avvenga prima dell’avvio di accessi, ispezioni e verifiche di accertamento amministrativo o di procedimenti penali;
  • la detenzione di attività nella Repubblica di San Marino: si può usufruire della normativa di favore prevista in caso di regolarizzazione di attività detenute nella Repubblica di San Marino, anche se manca il waiver;
  • la  compilazione del quadro RW: la relazione richiesta per l’adesione alla procedura non elimina l’obbligo di compilazione del quadro RW di Unico 2015;
  • i redditi derivanti dalle attività finanziarie rimpatriate:  fino al perfezionamento del rimpatrio giuridico, gli obblighi di monitoraggio fiscale relativi alle attività e agli investimenti detenuti all’estero, suscettibili di produrre redditi imponibili in Italia, ricadono unicamente sul contribuente, il quale deve adempiere agli eventuali obblighi dichiarativi per le annualità 2014 e 2015.

La circolare infine fornisce ulteriori precisazioni sul rimpatrio giuridico delle attività finanziarie e patrimoniali detenute all’estero, sui prelievi non giustificati operati su conti correnti esteri, sulla regolarizzazione dei valori contenuti nelle cassette di sicurezza.

Approfondimenti: http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Documentazione/Provvedimenti%2bcircolari%2be%2brisoluzioni/Circolari/Archivio%2bcircolari/Circolari%2b2015/Agosto%2b2015/Circolare%2b31E%2bdel%2b28%2bagosto%2b2015/circolare%2b31E%2bdel%2b28082015.pdf

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter