Stampa la pagina
Notizia inserita il 15/06/2015

Regime forfetario: i nuovi codici tributo

L’Agenzia delle Entrate istituisce i nuovi codici tributo per il versamento dell’imposta sostitutiva sul regime forfetario introdotto dalla legge di Stabilità 2015.

La risoluzione 59/E  dell’Agenzia delle Entrate comunica i codici tributo che i contribuenti aderenti al nuovo regime forfetario dovranno indicare nell’F24 per versare acconti e saldo dell’imposta forfetaria del 15% sulla base delle agevolazioni previste dalla Stabilità 2015. Tra i vantaggi stabiliti da quest’ultima risulta la semplificazione delle modalità di calcolo dell’imponibile che sarà determinato applicando all’ammontare dei ricavi il coefficiente di redditività,  diversificato a seconda del codice ATECO 2007 che contraddistingue l’attività esercitata.

I nuovi codici tributo sono:

  • “1790” denominato “Imposta sostitutiva sul regime forfetario - Acconto prima rata - art. 1, c. 64, legge n. 190/2014”;
  • 1791” denominato “Imposta sostitutiva sul regime forfetario - Acconto seconda rata o in unica soluzione - art. 1, c. 64, legge n. 190/2014”;
  • 1792” denominato “Imposta sostitutiva sul regime forfetario - Saldo – art. 1, c. 64, legge n. 190/2014”.

Nel modello F24 i suddetti codici vanno indicati nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”, specificando l’anno d’imposta cui si riferisce il versamento.

Risoluzione 59/E: http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getPrassiDetail.do?id={2F76D95B-9553-419B-BA5D-A704EFF69289}

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter