Stampa la pagina
Notizia inserita il 27/03/2015

Cinque per mille: Al via le iscrizioni online

Disponibile dal 26 Marzo 2015 sul sito delle Entrate il canale telematico da utilizzare per l’invio delle domande di iscrizione da parte degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche al fine di poter usufruire del beneficio.

La circolare n. 13/E del 26 Marzo 2015 dell’Agenzia delle Entrate sintetizza gli step che gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche devono seguire per accedere al beneficio. Tra le novità più importanti del cinque per mille 2015 risulta la sua trasformazione da beneficio provvisorio a forma stabile di finanziamento di settori di rilevanza sociale.  

In particolare, gli enti del volontariato destinatari del cinque per mille sono:

  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte nell’Anagrafe delle Onlus, compresi gli enti che svolgono attività nel settore della cooperazione allo sviluppo e solidarietà internazionale
  • enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese e le associazioni di promozione sociale
  • organizzazioni di volontariato iscritte nei registri previsti dalla legge 266/1991
  • organizzazioni non governative già riconosciute idonee alla data del 29 agosto 2014
  • cooperative sociali iscritte all’albo nazionale delle società cooperative e consorzi di cooperative con base sociale formata al 100% dalle stesse cooperative sociali
  • associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali
  • associazioni e fondazioni di diritto privato, iscritte nel registro delle persone giuridiche, che operano senza fine di lucro nei settori di attività delle Onlus.

Mentre per quanto riguarda le associazioni sportive dilettantistiche,  esse presentare i seguenti requisiti:

  • essersi costituite ai sensi dell’articolo 90 della legge 289/2002;
  • possedere il riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal Coni;
  • essere affiliate a una federazione sportiva nazionale o a una disciplina sportiva associata o a un ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni;
  • avere un settore giovanile;
  • svolgere prevalentemente attività di avviamento e formazione allo sport di giovani con meno di 18 anni, persone ultrasessantenni o soggetti svantaggiati.
     

La legge di Stabilità 2015 prevede una spesa di 500 milioni di euro all’anno a partire dal 2015, stabilendo che “somme non utilizzate entro il 31 dicembre di ciascun anno possono esserlo nell’esercizio successivo”.

La domanda di iscrizione dev’essere presentata esclusivamente per via telematica entro il 7 maggio 2015, individualmente o tramite intermediario abilitato.

Approfondimenti: http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getPrassiDetail.do?id={B1FAB9D3-9AB2-460D-B987-F0AC66DA466B}

 

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter