Stampa la pagina
Notizia inserita il 16/03/2015

Voluntary Disclosure: Istruzioni per l’uso

Disponibili i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulla procedura di rientro di capitali detenuti all’estero tramite la circolare n. 10/E del 13 Marzo 2015.

L’Agenzia delle Entrate fornisce le indicazioni sulla Voluntary Disclosure ai contribuenti che vogliono avvalersi della procedura per rimediare ad omissioni ed irregolarità in materia di emersione e rientro di capitali entro il 30 Settembre 2015.

Tra i chiarimenti contenuti nella circolare n. 10/E del 13 Marzo 2015 sulla procedura di collaborazione volontaria prevista dalla legge n. 186/2014 abbiamo:

  • modalità di accesso
  • le cause di inammissibilità
  • le imposte e sanzioni amministrative dovute agli effetti in ambito penale.

Le richieste di attivazione della voluntary disclosure devono essere presentate entro il 30 settembre 2015,esclusivamente per via telematica.

I contribuenti dovranno inviare, entro i 30 giorni successivi alla presentazione della domanda, la relativa documentazione all’indirizzo PEC indicato nella ricevuta, assieme a una relazione contenente la descrizione analitica delle informazioni e dei dati riportati in sintesi nella richiesta per ciascuna annualità d’imposta.

 

Approfondimenti: http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getPrassiDetail.do?id={0BE19097-E092-4028-8FCB-06D6248477FF}

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter