Stampa la pagina
Notizia inserita il 13/03/2015

Saldo IVA annuale: scadenza il 16 Marzo

Per i contribuenti che presentano la dichiarazione autonoma il termine entro il quale si può versare il saldo IVA relativo all’anno 2014 scade il 16 Marzo.

Le imprese ei lavoratori autonomi che presentano la dichiarazione  IVA annuale hanno tempo fino al 16 Marzo per versare il saldo IVA 2014 al netto di interessi. Tale data è facoltativa per chi presenta invece la dichiarazione unificata in quanto in questo caso è possibile rinviare il saldo, maggiorato dello 0,40%, al 16 Giugno o 16 Luglio.

Obbligati al versamento sono quindi solo i soggetti titolari di partita IVA che maturano un saldo IVA a debito superiore a 10,33 euro relativamente all’anno di imposta oggetto di dichiarazione.

Il saldo IVA può essere versato:

  • in un’unica soluzione
  • a rate (di pari importo e la prima rata deve essere versata entro il termine previsto per il versamento dell’IVA in un’unica soluzione. Le rate successive alla prima devono essere versate entro il giorno 16 di ciascun mese di scadenza e sull’importo di quelle successive è dovuto l’interesse fisso di rateizzazione pari allo 0,33% mensile).

Per effettuare il pagamento, va utilizzato il modello F24 telematico, con indicazione del codice tributo 6099 (versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale).

Fonte: http://www.fiscooggi.it/attualita/articolo/iva-unica-soluzione-o-prima-rataappuntamento-lunedi-16-marzo

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter