Stampa la pagina
Notizia inserita il 04/03/2015

Milleproroghe 2015: il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Il decreto Milleproroghe (D.L. n. 192/2014) è stato convertito in legge e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 Febbraio 2015: tante le novità per contribuenti, professionisti e imprese.

Approvata definitivamente dal Senato il 26 febbraio scorso,  pubblicata in Gazzetta sabato 28, è entrata in vigore già dal 1 marzo la legge di conversione (n. 11/2015) del Decreto Milleproroghe (D.L. n. 192/2014, "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative".

Tra le novità più importanti si segnalano le seguenti:

  • Lo stop all’aumento dell'aliquota contributivaper i lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS. Le aliquote (a cui si dovrà aggiungere lo 0,72% per indennità di maternità) saranno:
    • 27% per il 2014 e il 2015
    • 28% per il 2016
    • 29% per il 2017
  • La possibilità di accedere a un nuovo piano di rateazione per i contribuenti che presentano richiesta entro il 31 luglio 2015;
  • L’innalzamento al 70% dell’integrazione salariale destinata ai lavoratori impegnati in contratti di solidarietà
  • La proroga al 2015 del vecchio regime dei minimi (5%) che coesisterà per un anno con quello forfetario (15%)
  • Il rinvio al 2016 della cancellazione dell’obbligo di presentazione della dichiarazione IVA in forma unificata e della comunicazione dati IVA, prevista dalla legge di Stabilità 2015

 

Legge 27/02/2015, n. 1 (G.U. 28/02/15 n. 48):

http://www.fiscoetasse.com/upload/Legge-27022015-11-conversione-milleproroghe.pdf

 

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter