Stampa la pagina
Notizia inserita il 12/02/2015

Sostituti d’imposta: disponibili i codici per compensazioni tramite F24

L’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dalle dichiarazioni dei redditi.

Con la risoluzione 13/E del 10 febbraio 2015 sono stati istituiti i seguenti undici nuovi codici tributo:

  • 1631 - Somme rimborsate a titolo di imposte erariali;
  • 3796 - Somme rimborsate a titolo di addizionale regionale all’IRPEF;
  • 3797 - Somme rimborsate a titolo di addizionale comunale all’IRPEF.
  • 1627 - Eccedenza di versamenti di ritenute da lavoro dipendente e assimilati;
  • 1628 - Eccedenza di versamenti di ritenute da lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi;
  • 1629 - Eccedenza di versamenti di ritenute su redditi di capitale e di imposte sostitutive su redditi di capitale e redditi diversi;
  • 1699 - Eccedenza di versamenti di addizionale regionale all’IRPEF trattenuta dal sostituto d’imposta;
  • 1671 - Eccedenza di versamenti di addizionale comunale all’IRPEF trattenuta dal sostituto d’imposta.
  • 1632 - Credito per famiglie numerose;
  • 1633 - Credito per canoni di locazione;
  • 1634 - Credito d’imposta per ritenute IRPEF su retribuzioni e compensi al personale.

I primi tre servono per compensare le somme somme erogate ai dipendenti a titolo di rimborso da 730 , mentre i successivi cinque vanno utilizzati per recuperare le ritenute e le imposte sostitutive versate in eccedenza. Gli ultimi tre, infine,  compensano i crediti riconosciuti dai sostituti stessi.

 

Fonte: http://www.fiscooggi.it/normativa-e-prassi/articolo/compensazioni-tramite-f24i-codici-sostituti-d-imposta

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter