Stampa la pagina
Notizia inserita il 14/09/2016

La Rassegna Stampa del giorno - Lunedì 12 settembre

La rassegna stampa del giorno di lunedì 12 settembre con le sezioni fisco, lavoro, autonomie locali, giurisprudenza, edilizia e ambiente

Scarica il PDF con la Rassegna Stampa del giorno - 12 settembre 2016

 

Sezione fisco

1. DICHIARAZIONI. Gestione complessa per la procedura da perfezionare entro il 30 settembre che consente di ridurre il risultato del software.

Correttivi anticrisi ma non per tutti

Il quadro T Gerico può essere compilato solo per chi ha lo stesso studio dal 2012 al 2015

Autori: Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

Correttivi anticrisi solo per i contribuenti con lo stesso studio di settore per le annualità dal 2012 al 2015.

 

2. NEL MODELLO. Per evitare comunicazioni di anomalia.

Decisivo il riscontro con i vecchi dati

Autore: Marco Cerofolini

La sola compilazione del quadro T del modello dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore non garantisce automaticamente l’attivazione del correttivo congiunturale individuale.

 

3. REPORT FISCALI. Al debutto il sistema country by country indicato dall’Ocse.

Primo test di trasparenza sui grandi gruppi nella Ue

Attuazione da completare dopo la direttiva del maggio scorso

Autori: Massimo Bellini e Giusy Bochicchio

Il quadro normativo sul country by country reporting è delineato a livello internazionale con la direttiva Ue 2016/881 e il report Ocse sull’azione 13 del progetto Beps, Base Erosion and profit shifting.

 

4. OBBLIGHI. Flessibilità nella scelta di fondi coerenti.

Il transfer pricing sorvegliato speciale tra i dati del 'Cbcr'

Autori: Massimo Bellini e Giusy Bochicchio

Indicatori di sostanza economica, redditività e imposte pagate e maturate in ciascun paese. Sono questi in sintesi i dati richiesti dal Cbcr.

 

5. IMPOSTE INDIRETTE. Per le note esplicative della Commissione europea non rileva né lo status del destinatario, né il luogo in cui è residente.

Servizi, l'Iva guarda al nesso con l'edificio

Le regole Ue sulla territorialità si applicano quando la relazione è 'sufficientemente diretta'

Autori: Matteo Balzanelli e Massimo Sirri

il collegamento sufficientemente diretto con un bene immobile fa scattare l’applicazione delle regole Iva sulla territorialità dei servizi immobiliari.

 

6. ULTIMO COMMA.

Leasing e rent to buy al test della morosità

Autore: Augusto Cirla

La valutazione della gravità dell’inadempimento contrattuale trova nella legge una disciplina sempre più precisa, così da ridurre al minimo la discrezionalità del giudice o addirittura delle parti.

 

7. Esaustivo l’elenco comunitario.

No alle definizioni dei singoli Stati

Autore: Augusto Cirla

Il legislatore europeo ha fornito una definizione comune di bene immobile.

 

Sezione fisco e sentenze

8. ACCERTAMENTO. Per i giudici il regime transitorio della legge di stabilità si applica anche agli avvisi del 2015.

Denuncia 'in tempo' per il raddoppio

La Ctr di Milano conferma che la notizia di reato va inviata nei termini ordinari

Autore: Dario Deotto

Secondo la ctr di Milano la norma transitoria della legge di stabilità 2016 sulla decadenza dei termini di accertamento ha di fatto abrogato l’altro regime transitorio previsto dal decreto sulla certezza del diritto, che faceva salva la possibilità del raddoppio anche quando l’azione penale si realizzava dopo i termini ordinari di decadenza dell’accertamento.

 

9. AGEVOLAZIONI. L’ubicazione del luogo di impiego rileva solo se sussiste già il rogito.

Prima casa, il cambio di lavoro non basta più

Autore: Angelo Busani

Non può avere l’agevolazione prima casa chi si obblighi, nel rogito d’acquisto, a trasferire la propria residenza nel Comune ove è situata l’abitazione oggetto di beneficio fiscale, e poi non mantenga tale impegno.

 

10. INDIRETTE. Per contrasto con norme Ue.

Addizionale all'accisa sull'energia elettrica: sì ai rimborsi 2010-2012

Autori: Ferruccio bogetti e Gianni Rota

l’imposta addizionale dell’accisa sull’energia elettrica riscossa dalle province da 10 gennaio 2010 fino alla sua abrogazione deve essere rimborsata perché in contrasto con la direttiva comunitaria 2008/118.

 

11. PROCESSO. Niente cessazione della lite.

Appello, la rinuncia deve essere accettata

Autore: Giovanbattista Tona

La rinuncia all’appello non estingue il processo tributario se non vi è espressa accettazione da parte dell’appellato.

 

12. IMPRESE. Se le fatture sono irregolari.

Critiche 'mirate' per contestare i costi

Autore: Gianluca Boccalatte

La contestazione della deducibilità di costi regolarmente fatturati e contabilizzati non può essere legittimamente mossa sulla base di un generico mancato assolvimento da parte del contribuente del relativo onere probatorio.

 

Sezione lavoro

13. RETRIBUZIONE. Fino a 6mila euro per le false trascrizioni nel libro unico del lavoro delle somme versate ai dipendenti fuori sede.

Trasferte 'infedeli' sanzionate

Punite le omesse o errate registrazioni che eludono obblighi fiscali e contributivi

Autore: Alessandro Rota Porta

Arrivano a 6mila euro le sanzioni per i datori di lavoro che espongono trasferte sul libro unico del lavoro che si rivelano infedeli.

 

14. LA FISCALITA’, Come gestire i trattamenti.

Analitico, misto e forfettario: i metodi applicabili

Autore: Alessandro Rota Porta

l’indennità di trasferta è solitamente disciplinata dai contratti collettivi nazionali di lavoro o dagli accordi individuali, i quali possono prevedere una specifica indennità per il lavoro in trasferta, oltre alla normale retribuzione.

 

15. LA GIURISPRUDENZA. La bussola della Cassazione.

L'obbligo contrattuale individua i 'trasfertisti'

Autore: Stefano Rossi

A sancire il confine tra lavoratori trasfertisti e trasferte occasionali è da qualche anno anche la giurisprudenza, che ha spostato l’attenzione sugli obblighi contrattuali assunti dal lavoratore al momento dell’ingresso in azienda.

 

Sezione autonomie locali

16. Decreto al prossimo consiglio dei ministri per fissare entro l’anno la distribuzione del fondo 2017.

Al via i nuovi fabbisogni standard

Domani in commissione tecnica l'approvazione delle regole per i calcoli

Autore: Gianni Trovati

Provano a stringersi i tempi di definizione del quadro di finanza pubblica per il prossimo anno, con l’obiettivo di confermare per i preventivi 2017 la scadenza già annunciata del 28 febbraio: nei programmi del governo questa dovrebbe essere l’ultima proroga per approdare alla data odierna del 31 dicembre a partire dai bilanci di previsione dell’anno successivo.

 

17. PARTECIPATE. Il personale nella riforma.

Società, sui dipendenti il 'cortocircuito' della mancata mobilità

Autore: Stefano Pozzoli

Il testo unico sulle partecipate affronta in modo innovativo il tema della gestione del personale all’articolo 19.

 

18. CORTE DEI CONTI.

La transazione non permette il debito fuori bilancio

Autore: Francesco Clemente

Il Comune chiamato al pagamento di un debito dopo aver chiuso una controversia con un accordo di negoziazione assistita, evitando cioè di definire la questione nelle aule dei tribunali, non può fare ricorso al debito fuori bilancio.

 

19. PROGRAMMAZIONE. Documento da rivedere ma resta l’incognita della manovra.

Il pareggio di bilancio aggiorna il Dup

Autore: Anna Guiducci

Il cantiere della programmazione per il 2017 e gli anni successivi è avviato.

 

20. FISCO. L’estensione della rimessione in termini prevista dal Dl 113.

Rate-bis, agli accertamenti serve il regolamento locale

Autore: Luigi Lovecchio

La rimessione in termini in materia di dilazioni in scadenza il prossimo 20 ottobre, tocca solo incidentalmente i comuni.

 

Sezione giurisprudenza

21. LAVORO. Per il Tribunale di Milano va considerato insussistente il fatto sanzionatorio con molto ritardo rispetto al momento del Richiamo.

Bocciato il licenziamento tardivo

Differire la reazione disciplinare può indicare un comportamento ritorsivo del datore

Autore: Daniele Colombo

è illegittimo il licenziamento fondato su una contestazione disciplinare fatta al dipendente più di un anno prima.

 

22. PROCESSO CIVILE. Sui fatti esposti dall’attore.

Per il convenuto contestazioni specifiche e rapide

Autore: Antonino Poracciolo

La parte che vuole contestare i fatti esposti dal suo avversario deve farlo con una tempestiva costituzione in giudizio e in maniera specifica.

 

23. IMMIGRAZIONE. Ammesso in Italia perché contribuisce alla stabilità emotiva dei nipoti.

Permesso di soggiorno anche per il nonno

Autore: Selene Picassi

Permesso di soggiorno anche al nonno, familiare la cui presenza contribuisce alla stabilità affettiva ed emotiva dei minori.

 

Sezione edilizia e ambiente

24. URBANISTICA. Lo scorso 15 luglio la Consulta ha dichiarato illegittima la norma marchigiana.

Distanze minime tra edifici, deroghe in sette Regioni

Su due leggi è atteso il giudizio della Corte costituzionale

Autore: Raffaele Lugarella

Sono sette le regioni che hanno deciso di avvalersi della possibilità di derogare alla normativa statale sulle distanze minime tra gli edifici.

 

Abbonati

15.75 € + iva
Al mese
Abbonati
189.00 € + iva
All'anno
Abbonati
sfondo abbonati

Abbonati

Per essere aggiornato al 100%

15.75 € + iva
Al mese
189.00 € + iva
All'anno
Consulta i nostri Tutorial
sfondo abbonati
newsletter